In questa nuova edizione del summit internazionale sul marketing professionale… Frank Merenda RIVELA:

IL METODO MECHA MERENDA

Come Respingere ogni Attacco della Concorrenza e dei Decreti,
anche Quando l'esercito Nemico Attacca su tutti i fronti!

Arrivi in ufficio un giorno e sulla tua scrivania ci sono le dimissioni del tuo miglior collaboratore, quello che c’era il primissimo giorno che hai aperto l’azienda e che non pensavi MAI nella vita che se ne sarebbe andato.
 
Ti chiama un cliente, uno che ha sempre fatto ordini piuttosto grossi, che si fida ciecamente di te: “Mi dispiace Marco, ma è un periodo difficile e dobbiamo risparmiare, se solo tu potessi farci quel piccolo sconto non dovremmo cambiare fornitura”.
 
Tu non puoi abbassare i prezzi. La concorrenza sì però, basta lavorare sottocosto in Cina ed è un attimo che i margini si alzano e il costo del lavoro smette di essere una preoccupazione.
 
E quel cliente enorme che ti avrebbe seguito in capo al mondo è perso.
 
Dopodiché guardi per un secondo soltanto le notizie sul telefono… ed ecco che il nuovo DPCM costringe i tuoi clienti a chiudere per altre 3 settimane e forse anche di più.
 
OK, magari non ti succede tutto nello stesso giorno, sarebbe un po’ troppo per 24 ore, ma non è forse questa la tua vita?
 
La vita di ogni santo imprenditore a dirla tutta.
 
Qualcuno dirà che esagero, che picchio troppo duro, ma la verità è che siamo in guerra. Prima sei disposto ad accettarlo meglio è.
 
Il mio obiettivo quindi è quello di non mandarti là fuori, sul campo di battaglia, nudo come un verme.
 
L’unico modo per raggiungere questo obiettivo è che tu sia pronto a combattere su tutti i fronti.
 
Ti impediscono di vendere ai tuoi clienti dal vivo? Serve che tu sia pronto a spostarti online.
 
Facebook ti banna? Devi aver pronto un piano B per continuare a macinare vendite.
 
È semplice? NO. Ma sono certo di poterti aiutare in questa impresa.

Le alternative sono molto poche.

Puoi arrenderti e chiudere bottega per sempre…

Puoi adattarti e sopravvivere in qualche modo…

Oppure…

Puoi trasformarti in un Imprenditore alla Metodo Merenda e diventare ricco, soddisfatto di te stesso e avere il successo che ti meriti, da sfoggiare al mondo con orgoglio come una medaglia al valore.
 
Anche mentre il mondo sta attraversando la peggiore delle apocalissi.

Il mio desiderio più grande è che tu legga quello che sto per scriverti per aiutarti a realizzare ogni obiettivo e ogni traguardo che hai sempre desiderato, e che per qualsiasi ragione fino a oggi non sei riuscito a realizzare.

Sono fermamente convinto che ogni imprenditore onesto meriti maggior sostegno, maggior aiuto e maggiore comprensione per tutte le difficoltà che incontra nel corso della sua carriera.
 
Fino a che continuerai a lavorare con integrità e onestà e il tuo prodotto o servizio offrirà veramente un valore aggiunto ai tuoi clienti e li aiuterà a risolvere realmente problemi o realizzare desideri…

…Ecco, fino a quel giorno, tu meriti di avere successo e di realizzare i tuoi sogni, anche solo per lo sforzo e il fardello di responsabilità che ti porti appresso rispetto alla media delle persone là fuori.

Persone che spesso nemmeno si sforzano di capirti nelle tue sfide e difficoltà quotidiane, che ti colpiscono come una mazza da baseball in faccia (di quelle capaci di realizzare un fuori-campo clamoroso).

Eppure tu, giorno dopo giorno, continui a combattere.
 
Come me.
 
E per questo, a prescindere da ciò che deciderai per il tuo futuro, meriti tutto il mio rispetto.
 
E posso giurarti che lo hai. Dal profondo del cuore.

Nonostante il mondo sia in preda a una pandemia, alla paura, alla confusione, alla depressione, allo scoramento, a blocchi emotivi che inchiodano gli imprenditori a terra con il terrore dell’incertezza del futuro…

Io so che posso aiutarti

No, non posso salvare il mondo. Sono solo un essere umano.


Ma posso aiutare te.


Se vuoi uscire dal pantano nel quale la situazione mondiale ci ha cacciato, ottenere un enorme successo personale e finanziario e smetterla di vivere con l’ansia e il terrore del “mondo che verrà” dopo “Il Grande Reset” (come lo chiamano in molti), io SO che posso aiutarti.

Cosa puoi aspettarti da me se continui a leggere questa lettera:

Anche se forse ancora non ti conosco, ti sto scrivendo con la stessa cura, preoccupazione e dedizione che metterei in una consulenza privata, come quelle che tengo regolarmente con i miei studenti avanzati a 10.000€ all’ora.


Se invece è un po’ di tempo che hai a che fare con me, seguimi attentamente perché qui stiamo parlando di un tema quanto mai prezioso in questo periodo storico.
 
Come?

Innanzitutto voglio creare una relazione di fiducia, spiegandoti cosa puoi aspettarti da me e poi dicendoti cosa mi aspetto da te.

Anche se tu non dovessi proseguire in nessun modo nel nostro rapporto oltre alla lettura di questa lettera, quello che posso prometterti è che mi dedicherò a te e alla tua azienda come farei con qualunque altro cliente privato o alto spendente, che acquista i miei servizi per decine o centinaia di migliaia di euro all’anno, ogni anno.

Non sto esagerando, te ne renderai conto tra pochissimo… ma prima permettimi di specificare che mi dedicherò a fare chiarezza su cosa realmente sta bloccando la tua crescita e la realizzazione dei tuoi progetti.
 
E, che tu mi creda o meno, in questo esatto momento... non è la “situazione mondiale” che stiamo attraversando.
 
Ma come promesso non voglio che tu mi creda sulla parola, e passerò a dimostrartelo tra un attimo.

Quindi, cosa desideri davvero dalla tua azienda? Hai una visione chiara? Se sì, bene. Grande!
 
Hai chiaro, però, anche cosa ti sta bloccando dal realizzarne il pieno potenziale senza nasconderti dietro a scuse più o meno accettabili?

Sai come affrontare la perdita di un elemento chiave nel tuo team?
 
Hai ben presente come agire se ti rendono impossibile vendere al di fuori del tuo solito raggio d’azione?
 
Ti dico con il cuore in mano che non ne sono completamente certo. Per questo lavoreremo insieme per aiutarti a chiarire la tua visione e i blocchi che ti stanno letteralmente sabotando, così saprai esattamente quale direzione prendere qualsiasi problema ti si pari davanti.
 
Considerami come quel generale che, prima della battaglia, ti mette un’arma segreta nella giacca, ti guarda e ti dice: “In caso di emergenza è qua”.
 
La buona notizia in realtà è che tutto sommato non è affatto difficile. Anzi, è divertente e semplice, se mi seguirai fino alla fine ma soprattutto seguirai le istruzioni. Ecco quello che puoi aspettarti da me.

Cosa invece IO mi aspetto da TE?

Per ottenere i tuoi obiettivi con le mie indicazioni, ovviamente, tu devi fare la tua parte, che è innanzitutto leggere quanto ti sto scrivendo con attenzione e fino in fondo.


Chiarito questo…

  • Mi aspetto che tu ti fidi di me. Non hai nulla da perdere. Ciò che ti donerò in questa lettera ha funzionato con migliaia di altre persone prima di te e soprattutto con centinaia di miei studenti privati e personali. Quindi so per certo che quello che ho da offrirti funzionerà anche per te.
  • Mi aspetto che tu ti impegni. Hai in mano in questo momento un vero e proprio corso avanzato di marketing, richiede che tu faccia la tua parte. Non solo leggendo, ma anche completando alcuni esercizi che ti proporrò e che saranno assolutamente fondamentali per trovare la tua strada, per chiarirti le idee e per rispondere alle tue domande, dubbi e perplessità anche se io non sono lì con te adesso.

Ti richiederà magari un po’ di tempo e un po’ di sforzo, ma i risultati immediati che otterrai ti faranno urlare dicendo che ne è valsa la pena.


Partiamo subito con alcune fondamenta sulle quali poi costruiremo l’analisi del tuo business, delle sue potenzialità, del perché è bloccato e delle azioni che possiamo fare da subito per sbloccarlo.


E, cosa ancora più incredibile… per tutto questo, per questa vera e propria consulenza privata (userò con te infatti - qui e ora - i materiali che uso durante qualunque consulenza da 10.000€ con i miei studenti) non dovrai darmi niente.


Nada, zero, ziip, nulla, rien. Niente.


Perché sono così folle da farlo? Cosa ci guadagno?


Ti rispondo subito. Ci guadagno innanzitutto la tua fiducia, che nel mondo di oggi è già qualcosa di straordinario, e la speranza che tu in qualche modo decida di continuare a “fare affari con me”, approfondendo ulteriormente la nostra conoscenza.


Questo, però, solo dopo aver toccato con mano la qualità delle idee, delle strategie, delle tecniche e delle soluzioni che voglio regalarti in anticipo, senza chiederti nulla, ma proprio nulla, in cambio.


Ti sembra un accordo onesto? A me sì. Ricevi la consulenza in anticipo, non paghi nulla, tocchi con mano e solo dopo potrai decidere liberamente cosa pensare di me.


Sei contento? Ti ho strappato un sorriso?


Bene, andiamo avanti e fammi mantenere la mia promessa allora.


Partiamo da qui…

Ci sono solo TRE MODI per far crescere un’azienda o un’attività professionale

Tu puoi:

  • Incrementare il numero dei tuoi clienti. Qui è dove la maggior parte degli imprenditori, degli artigiani, dei liberi professionisti e delle partite IVA in genere si focalizza, spesso senza troppo successo.
    Io ti insegnerò come riconoscere ciò che blocca tutte le persone del tuo settore dall’ottenere più risultati e come tu possa invece aggirare quell’ostacolo ottenendo un’azienda che man mano conquista sempre più clienti in target.

    Non ti sto vendendo il sale che toglie il malocchio, né le alghe dimagranti. La tua azienda non si riempirà come per magia di nuovi clienti entusiasti di pagarti senza che tu faccia nulla.

    Non sono un ciarlatano.

    Ma potrai avere più clienti di quanti tu riesca a gestirne in questo momento, se ti impegnerai nel seguire le poche e semplici regole che ti fornirò.

    In realtà le strategie 2 e 3 sono quelle con il maggior potenziale di crescita per la tua azienda. La seconda strategia infatti è:
  • Aumentare il valore medio per ogni transazione. Questo significa, in termini semplici, incrementare il volume di cose vendute a ogni cliente e quindi i profitti che quella vendita produce per te.

    Più facile a farsi che a dirsi? Posso assicurarti di no, ma andiamo al punto successivo che riguarda…
  • Aumentare la frequenza di acquisto. Questo significa aumentare il valore residuale di ogni singolo cliente. Facendo in modo che lo stesso cliente venga da te più volte, su base annua, per acquistare i tuoi prodotti o servizi.

Un’azienda che si dedica a incrementare il numero dei clienti, il loro valore medio per transazione e contemporaneamente la frequenza di acquisto, è pronta per decollare verso le stelle sulle ali dell’espansione geometrica.


È come essere sparati a tutta forza con un cannone verso il firmamento, mentre i tuoi concorrenti provano a saltare da fermi con solo la spinta dei muscoletti delle loro gambe.


La maggioranza degli imprenditori e dei professionisti non si rende conto che il costo di acquisizione di un nuovo cliente diventa sempre più pesante.

Se i costi di Facebook, Google Ads, ecc. continuano a salire, fra un po’ per convincere un cliente a comprare da te dovrai segarti il dito di una mano e lanciarlo sul tavolo in segno di deferenza come un affiliato alla yakuza giapponese.


Al contrario, i costi per vendere di più o più spesso ai medesimi clienti sono significativamente minori. Ma ne riparliamo fra un attimo….


Ti dico questo perché già ti vedo scuotere la testa pronto a dire: “A me non è cambiato nulla quest’anno, vendo ancora a tutti e senza problemi”.
 
Sei molto fortunato. Ma la mia domanda è: “Sei certo che tu stia spendendo il meno possibile per ottenere il miglior risultato sperabile?”.

Non ne sono certo.

Che ne dici fino a qui, pensi che valga la pena darmi ascolto?

Se sì, allora questa lettera sarà la più utile che potrai mai leggere in vita tua.


Non lo nascondo, molto probabilmente i risultati degli esercizi che ti chiederò di fare per il tuo bene, ti scioccheranno, ma avranno un effetto dirompente sul tuo futuro e sul tuo successo.


Seguire quello che ti dirò alla lettera avrà per te la stessa forza di un maglio perforante di Goldrake, che si abbatte sul nemico squarciandolo in due.


Per abbattere il tuo nemico avrai la potenza dell’Alabarda Spaziale a portata di mano, semplicemente perché mi stai dando fiducia in questo esatto momento.


Ma andiamo al sodo.


Quello che faccio, da quasi una decade, è divulgare agli imprenditori di tutto il mondo, le tecniche e le strategie più utili per fare impresa al giorno d’oggi.


Fondamentalmente voglio consegnarti…

Strategie anti-crisi che funzionano
SEMPRE!

Strategie che funzionano SOPRATTUTTO in tempi delicati e poco rosei.


Prima di consegnarti queste strategie, però, devo spiegarti come funziona davvero il mondo del business.


Tu, come imprenditore, non devi mai rimanere fermo, devi sempre stare davanti e fare in modo che siano gli altri a inseguirti, a mangiare la polvere, ad annusare i tuoi gas di scarico. 


Questo è il vero segreto per distruggere la concorrenza.


Anche quando all’inizio sei piccolo...


Anche quando all’inizio non hai molte risorse…


Anche quando all’inizio non sei particolarmente preparato…


Anche quando all’inizio pensi di non avere tutte le risorse economiche che magari un’azienda più grande e più strutturata della tua può avere.


Anche quando ti impediscono di fare il tuo lavoro.

 
Detto questo, in questa nuova edizione di Marketing Merenda mi voglio superare e voglio rivelarti il modo più facile ed efficace per prosperare (leggi bene: PRO-SPE-RA-RE!) in tempi critici come quelli che stiamo vivendo.


Il metodo che spiegherò, durante la nuova edizione del summit, sarà lo stesso che ho usato io quando hanno imposto il Lockdown generale, ed è quello che mi sta permettendo di incenerire i record di vendite che avevamo fatto prima della catastrofe.

Come Trasformare La Tua Azienda
In Un Mecha Genera-Vendite

Sì, voglio avere maggiori informazioni su Marketing Merenda 2021!

Se non sai cos’è un Mecha (vergognati), si tratta dei giganteschi robottoni giapponesi che hanno forgiato l’infanzia di migliaia di bambini (me compreso).


Ma perché la tua azienda dovrebbe diventare un Mecha per avere successo?


I Mecha solitamente sono guidati da più piloti. Ognuno occupa un posto all’interno del corpo del robot.


In testa c’è il leader, nelle braccia e nelle gambe ci sono gli altri componenti della squadra.


Allo stesso modo, anche la tua azienda deve comportarsi come un Mecha.


Infatti, per trasformare la tua azienda in un Mecha hai bisogno di 5 cose:


  • tu (la testa);
  • i numeri (il braccio destro);
  • il copywriting (il braccio sinistro);
  • la marketing automation (la gamba destra);
  • la rete vendita (la gamba sinistra).

Senza questi cinque elementi non puoi avviare il tuo personale robottone e il tuo business rischia di impantanarsi ancora prima di partire.


Inizialmente è possibile che ci sia tu al comando di più di uno di questi reparti. Ma non temere, questo non significa che tu sia indietro, significa solo che devi rimboccarti le maniche.
 
Il Metodo Mecha Merenda ti insegnerà le basi per prendere il controllo della tua azienda e pilotarla in totale tranquillità, permettendoti di attraversare indenne qualsiasi situazione economica; anche la peggiore.

Non solo, la rivoluzione incredibile di un Mecha si trova nel fatto che può continuare a combattere anche se un braccio gli viene staccato o una gamba mozzata.
 
Si ricompone e parte all’attacco con qualche altra arma nascosta.
 
Lo stesso devi fare tu; devi tenere sempre in canna un colpo segreto.


Prima di continuare, però, è necessario che io ti sottoponga l’esercizio fondamentale per valutare la “potenza di fuoco” del tuo Robot in questo momento.


Seguimi in questa diagnosi dei tuoi circuiti di mille valvole per scoprire in tempo reale quanta insalata di matematica tu debba ancora mangiare e in che dosi.


Come ti ho anticipato, questo è il medesimo sistema di analisi al quale sottopongo i miei studenti privati nelle coaching a 4 zeri alla volta. È la versione integrale; non ho tolto nulla, perchè voglio rispettare sempre e fino in fondo la mia parola.


Tu ora devi rispettare la tua.

Clicca sul bottone qui sotto, rispondi alle seguenti domande in assoluta sincerità (non barare, ti vedo) e alla fine apparirà in automatico il tuo risultato.

Quindi, ora che sai qual è il tuo risultato, cosa devi fare?

Ora che hai in mano questo sistema di analisi, possiedi concretamente e gratuitamente la vera e propria Mappa del Tesoro che io uso per trovare tutte le fonti di guadagno nascoste nelle aziende dei miei clienti.

Come hai notato ti ha permesso di scoprire le tue aree di forza, le tue zone di confusione e anche, in maniera molto chiara, le tue aree di debolezza.


Ed è proprio lì che dobbiamo costruire una nuova armatura, un nuovo raggio missile in grado di fare strage nel mercato.


Sono certo che tu sia una persona onesta intellettualmente e che tu possa affermare con certezza di non aver mai avuto una visione così chiara e lampante delle cose da fare per la tua azienda.


Se dici il contrario stai tradendo la parte del tuo accordo perché… beh perché so che stai mentendo.


Ho voluto fare questo gesto estremo e farti questo regalo proprio per dimostrarti quanto valore puoi ricavare dal nostro rapporto insieme. E l’ho voluto fare regalandoti questa “mappa stellare” senza chiederti nulla in cambio.


Ora puoi prendere questo vero e proprio manuale, e iniziare a sistemare la tua azienda. E sono certo - anzi sicurissimo - che i risultati non tarderanno ad arrivare. E questa è un’opportunità concreta, esattamente come ti avevo promesso all’inizio. Quindi ho rispettato il nostro accordo.


Non devi pagarmi per il sistema, per l’analisi, per la consulenza, per niente. Non mi devi nulla.


Se però, invece che avventurarti da solo tra le stelle, tu mi volessi come compagno di viaggio o come copilota del tuo Robot, beh io sarei lieto di accompagnarti.


Viaggiare in compagnia, potendo contare l’uno sull’altro, è sempre più bello. Soprattutto per un imprenditore che non solo ha contro le pandemie, lo Stato, le Banche, i concorrenti, ma soprattutto spesso non ha nemmeno qualcuno che lo comprenda, che lo sostenga e che lo aiuti nella sua stessa azienda!

Voglio aiutarti con tutto il mio impegno, serietà e dedizione alla tua causa a costruire il tuo successo. Un successo vero, stabile e duraturo negli anni a venire.


È per questo motivo che sto scrivendo questo report strategico per te, ed è sempre per questo motivo che ti ho appena regalato il mio sistema di analisi imprenditoriale… senza chiederti nulla in cambio e completamente gratis.


E questo è anche il motivo per il quale, se intendi proseguire nel nostro rapporto, sono qui a offrirti il corso più completo che io abbia mai tenuto. Un vero MBA (Master in Business Administration) pratico e concreto, dove troverai solo arrosto e ZERO fumo, per MENO del costo di 10 minuti del mio tempo privato che i miei “studenti a porte chiuse” pagano regolarmente.

Se mi vuoi seduto con te nella cabina di pilotaggio per andare insieme verso il futuro, continua a leggere per scoprire….

Il Super Carburante Spaziale Che Fionderà
La Tua Azienda Verso Il Successo

A prescindere dalla tua posizione sulla griglia di partenza, per partire col botto hai bisogno della giusta benzina.


Nel caso di noi imprenditori, la benzina più utile da usare è una tecnica straordinaria che ci permette di far volare la nostra azienda.


Questa tecnica straordinaria si chiama, in gergo tecnico, lancio.

Cos’è Davvero Un Lancio?

Il lancio è quella tecnica, e quell’insieme di operazioni, che ti permettono di conquistare nuovi territori, nuovi spazi, nuovi orizzonti giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno.


Per superare anche i momenti peggiori NON devi rimanere fermo.


Mai.


Potresti lanciare un prodotto o servizio all’anno, potresti organizzarti per lanciare un prodotto o servizio a semestre, o a trimestre, o addirittura, se tu fossi una fucina di novità, potresti lanciarne uno al mese.


Addirittura ci sono imprenditori, aziende e big companies che lanciano nuovi prodotti e servizi una volta a settimana, ma il mio obiettivo non è portarti a quell’estremo.


Il mio obiettivo è quello di fornirti le armi necessarie per lanciare con efficacia un tuo prodotto/servizio/filiale periodicamente, in modo da portare costantemente nuova linfa vitale all’interno della tua attività, farla crescere ed espandere nel tempo.


Non solo, avendo tu avuto un assaggio dei punti di debolezza e di forza della tua azienda puoi già avere un’idea di quale lancio è necessario per sopperire alle difficoltà di questo periodo.
 
Quello che voglio fare è darti gli strumenti necessari per:

  • individuare le aree della tua azienda che hanno più potenziale inespresso;
  • analizzare i tuoi numeri e fare una previsione di quanto e come potresti guadagnare da quella specifica branca della tua azienda;
  • aggredire il mercato con un lancio specifico che ti permetta di ricavare il massimo del risultato.

Ti faccio un esempio che ci riporta alle primissime righe di questa lettera.
 
Un tuo cliente molto grosso ti saluta dall’oggi al domani. Ciao ciao fetta di fatturato in un attimo.
 
Posto che un singolo cliente non dovrebbe poter incidere così tanto sul tuo fatturato so benissimo che succede, è inutile che ci mentiamo.
 
Detto questo, cosa possiamo fare a riguardo?
 
Se conosci esattamente la portata del danno, il guadagno che ne derivava e sai come agire, puoi spingere il turbo sulle campagne e fare in modo che quella perdita si risolva con un’alzata di spalle e un “avanti il prossimo”.
 
Se invece non hai idea di quello che devi fare, del valore di quel cliente, non hai un piano B pronto, non ti resta che lamentarti e piangere in un angolo per la perdita.
 
Non penso sia questo l’imprenditore che vuoi essere, ma veniamo a noi.

Cosa Puoi E Cosa Dovresti Lanciare Nel Dettaglio?

L’obiettivo di ogni lancio è differente e, in sostanza, dipende dalla tua situazione, dipende dal momento storico della tua azienda, dipende in particolare da che cosa tu vuoi ottenere in questo momento e dipende ancora da che cosa sta facendo la concorrenza e, in questo preciso periodo storico, da quello che il governo ha deciso due ore prima sul tuo futuro.


Ci sono alcune cose che ognuno di noi può lanciare:


  • Hai un prodotto nuovo? Lo lanci.
  • Hai un nuovo servizio? Lo lanci.
  • Hai un prodotto vecchio? Lo ri-lanci.

Oppure, per esempio, oltre a rilanciare prodotti o servizi, se hai un’attività geolocalizzata, potresti lanciare o rilanciare la sede.


Puoi inaugurarla o ri-inaugurarla, anche se hai una sede da vent’anni, senza alcun problema.


Questa cosa si chiama lancio e serve per portare costantemente un flusso di clienti davanti alla tua porta, alla tua azienda, al tuo ristorante, al tuo sito web, alla tua landing page, ecc.

Anche se Imperversa l’Apocalisse Zombie!

Sì, voglio avere maggiori informazioni su Marketing Merenda 2021!

Quindi non basta aver compreso il concetto base: “Io c’ho il prodotto/servizio, ci faccio marketing e faccio più clienti.” Non è così.


In realtà tu hai bisogno di imparare a fare i lanci.


Hai bisogno di conoscere la tua azienda fino al midollo per comprendere dove è necessario intervenire, cosa puoi lanciare, a cosa non hai pensato fino al giorno prima, ma viste le nuove condizioni può salvarti la vita.


E te lo dimostro subito.

Un fallimento illustre vale più di mille parole
(non pensavi potesse succedere vero?)

Mentre sto scrivendo questo report, mi è giunta purtroppo una notizia orrenda che ti mostro immediatamente:

Lo Storico Caffè Gambrinus di Napoli ha chiuso. Ora non è chiaro al momento se rimarrà chiuso per sempre, se riaprirà, se cambierà gestione, ecc., non mi è dato saperlo, e magari quando leggerai queste righe la situazione sarà già cambiata.


È importante però analizzare asetticamente la chiusura di Gambrinus come caso studio, per focalizzarci su alcuni elementi fondamentali che voglio trasferirti con forza e che servono al 200% anche a te, nonostante tu non abbia un bar. Il settore non conta.


È sempre un problema, una tragedia e una bruttissima cosa quando un'attività chiude.


Quando chiude un'attività con tanti dipendenti come Gambrinus (per sempre o temporaneamente non fa differenza) è ancora peggio.


Senza entrare nei dettagli delle scelte dell'imprenditore, che sono sempre personali e non sindacabili, c'è comunque una lezione che possiamo apprendere da questa faccenda. Ed è una lezione puramente tecnica.

Avere solo "una lista" di clienti è un male per qualsiasi attività.

Gambrinus ha:

  • una sola lista di clienti (il turista mordi e fuggi di passaggio e il napoletano che con il petto in fuori porta l'amico a bere "o' caffè d'o commendatore") ma non solo, ha anche...
  • un solo modo di fare lead generation e...
  • un unico canale distributivo (la sua posizione in una delle piazze più belle del mondo).

Per dirla alla Jay Abraham, uno dei miei mentori, il suo "partenone" si regge su una colonna sola. Non solo per quanto riguarda il trovare clienti, bensì per ogni aspetto del suo business model. Te li illustro immediatamente:

  • Partenone del target: Solo la colonna del turista, in una delle città più densamente popolate al mondo.
    Pare quindi ovvio che, in un momento storico nel quale il turismo diminuisce per cause di forza maggiore, il fatturato crolli.
  • Partenone della lead generation: Solo location e passaparola.
    Gambrinus, anche se per la sua storicità è in qualche modo giustificabile, non fa lead generation in nessun modo, che io sappia. Semplicemente apre la serranda e aspetta che entrino i clienti. Se i clienti non entrano, le spese corrono, gli incassi non ci sono e gli stipendi restano da pagare.
  • Partenone del canale distributivo: Solo un’unica sede.
    È chiaro che quando hai una sola sede non sei in grado di gestire il rischio. A parte il Covid, ci sono mille motivi per i quali una tua sede può finire “fuori dal business”.
    Può cambiare la viabilità di una strada, possono chiudere l’accesso o vietare il transito, la zona può popolarsi di “brutta gente” che scoraggia i clienti dall’avvicinarsi, possono chiudere la tua via per lavori, l’ASL trova una cosa fuori posto nel frigorifero e può farti chiudere, ecc.

Per fare un paragone con un business identico ma dal respiro internazionale, Starbucks, che è pur sempre una caffetteria, divide il suo rischio su più canali distributivi:

  • ad esempio ha una moltitudine di sedi (se una va male attutisce le perdite dividendole sul gruppo);
  • store in store (si fa auto-concorrenza mettendo corner presso centri commerciali, aeroporti e altri centri di aggregazione nella stessa zona dove ci sono i suoi negozi per saturare l’area con la sua presenza);
  • prodotti per casa (la creazione di prodotti a marchio proprio, che le persone si portano via, aumenta la marginalità sul singolo cliente della caffetteria);
  • vendita in GDO (i prodotti per la casa a marchio proprio vengono venduti nei supermercati, differenziando il rischio della chiusura delle sedi fisiche);
  • prodotti a marchio in vendita in altri negozi (i prodotti Starbucks si trovano negli store altrui, nei bar altrui, negli “autogrill” altrui, nei ristoranti altrui, facendo in modo di differenziare il rischio su canali distributivi di altri).

Pare ovvio, a un semplice screening anche non troppo approfondito, che la struttura di Gambrinus, imprenditorialmente parlando, sia molto debole rispetto alla visione imprenditoriale di Starbucks.


Infatti, come puoi vedere, al primo colpo di vento va in forte difficoltà.


Starbucks è sempre pronto a fare nuovi lanci. Sempre:

  • è pronto a lanciare nuove sedi;
  • è pronto a lanciare nuovi corner che facciano concorrenza alle proprie sedi;
  • è pronto a lanciare nuovi prodotti in store;
  • è pronto a lanciare nuovi prodotti per la casa;
  • è pronto a lanciare nuove piattaforme online per vendere direttamente i propri prodotti;
  • è pronto a lanciare partnership con i supermercati per la vendita dei propri prodotti;
  • è pronto a lanciare collaborazioni con altri negozi, bar, ristoranti, location affinché distribuiscano nei loro banchi frigo i prodotti a marchio Starbucks.

E Starbucks nasce come una semplice caffetteria. Esattamente come Gambrinus.


Ma Gambrinus è rimasto un semplice bar, che si è sempre retto solo sulla fama storica e sul passaggio.


Starbucks si è trasformato da bar a industria, e questo lo ha reso un colosso mondiale, mentre Gambrinus ormai è un nobile decaduto, un vero e proprio monumento ai caduti del “vecchio mondo”.


Tu, che non hai nemmeno la storia secolare e la tradizione di Gambrinus, pensi che stando fermo non farai la stessa fine???


Bada bene che questa non è una critica alla dirigenza Gambrinus, che comunque manda avanti un'attività storica da decenni, anche perché come gestiscono il loro bar sono fatti loro.


È per farti capire che anche il bar più storico del mondo, se rimane solo un bar, muore.


E tu se non seguirai alla lettera ciò che ti dico, sei veramente a rischio. Non voglio fare stupido terrorismo e sensazionalismo.

È la realtà

Ora però tieni bene a mente quello che sto per dirti...

Non puoi lanciare un Nuovo Prodotto, una Nuova Sede o un Nuovo Servizio...

senza seguire alla lettera queste regole:

Il motivo è molto semplice, e ora ti spiegherò nel dettaglio anche quali sono queste regole fondamentali che devi seguire per lanciare con successo.


Vedi, la prima cosa da fare è partire con il lancio e dopo sostenere il tuo business, la tua azienda, il tuo prodotto, il tuo servizio con l’aiuto degli altri componenti della squadra.


Fare all’inverso, cioè partire con le campagne di marketing che non sono progettate per fare un lancio, è deleterio.


Ma questa cosa nessuna web agency, nessun esperto di web, nessun esperto di digital, ecc. lo sa fare, ok? E tu in primis sei in difficoltà da questo punto di vista.


Ciò ti porta a rischiare semplicemente di perdere un patrimonio e non ottenere nessun risultato perché quando parti le strategie specifiche per lanciare sono la risorsa più importante.


Sono gli step necessari a qualsiasi PMI per creare curiosità e un incredibile desiderio di far aprire il portafoglio ai propri clienti.


Quello che rivelerò durante Marketing Merenda 2021, infatti, non è adatto agli imprenditori che “vogliono sopravvivere” e che desiderano semplicemente pagarsi lo stipendio e farsi le ferie di un mese a Pinarella, tra un lockdown e l’altro.


Queste sono le regole che sto applicando da anni e che ho insegnato ai miei studenti nei percorsi più avanzati. Sono le regole che ci hanno permesso di diventare i numeri uno nel nostro settore.


E sono le regole che permetteranno anche a te di avere successo. Se lo desideri davvero.


Quindi, se hai un’azienda o sei un libero professionista che vuole davvero crescere di fatturato e di fama, hai un forte bisogno di apprendere queste informazioni.


Qual è il modo migliore per lanciare un nuovo prodotto sul mercato? Quali sono le azioni da compiere? E a cosa devi stare attento, se vuoi che il tuo lancio abbia successo?


Non te lo nascondo, i fattori sono molti.


Per effettuare un lancio di successo non basta seguire uno schema, un testo precompilato o qualche trucchetto del guru di marketing di turno.


Hai bisogno di una strategia passo-passo che ti permetta di monitorare costantemente l’andamento del lancio e di cambiare strada facendo, se necessario.

Questo È Il Motivo Per Cui
Molti Lanci Falliscono

Un lancio andato male, di solito, è figlio di una progettazione sbagliata.


Se non hai pensato a ogni strumento da utilizzare, se non hai pensato a un processo di vendita specifico in grado di stimolare continuamente il potenziale cliente per portarlo dallo stato di ameba resistente alla vendita, allo stato di fedele evangelista del tuo prodotto…


E ancora, se non sai quali sono i dati, i numeri e le statistiche che devi controllare quando lanci un nuovo prodotto, stai gettando nella spazzatura valanghe di ore e di soldi per niente.

L’Errore Commesso Dalla Maggior Parte Degli Imprenditori

È sempre il solito: la fretta.


Come tutte le cose ci vuole tempo, soprattutto quando bisogna preparare un lancio. Chi non ha la pazienza di fare le cose per bene, spreme inutilmente le risorse aziendali e i propri collaboratori aumentando il rischio di fallimento.


Ma quali sono gli strumenti più utili per lanciare un nuovo prodotto, un nuovo brand, un nuovo servizio, una nuova filiale sul mercato?


C’è chi si affida agli influencer, chi crea eventi, chi si sponsorizza sui social, chi vende direttamente su strada, ecc., ma nessuno di questi metodi è utile, se non si crea la giusta strategia di promozione.


Infatti…

Il 95% Dei Prodotti Lanciati Sul Mercato È Destinato A Finire Nel Cimitero Aziendale

Faresti mai giocare tuo figlio con una pistola carica? Direi proprio di no. Eppure molti imprenditori mettono le proprie aziende nelle mani del Fato, senza badare alle conseguenze.


E questo lo dimostrano i fatti.


Forse non lo sai, ma secondo i dati del prof. Clayton Christensen dell’Harvard Business School, ogni anno vengono introdotti sul mercato circa 30.000 nuovi prodotti.


E sai quanti di questi periscono sul campo? Il 95%.


Una statistica preoccupante.


No, non te lo sei immaginato, hai letto bene. Il NOVANTACINQUE percento dei nuovi prodotti lanciati sul mercato ogni anno finisce invenduto a marcire nei magazzini di centinaia di aziende in tutto il mondo.


Significa che, su 100 prodotti immessi sul mercato, solo 5 sopravvivono.


Questo accade perché gli imprenditori non hanno idea di come fare un lancio con successo e si basano spesso su fallaci logiche come: “Ma io l’ho già fatto in passato con un altro prodotto” o “Io ho visto che in quello Stato ha funzionato” o ancora “Sono trent’anni che faccio questo lavoro e ho sempre fatto così”.


Ma procedere in questo modo significa fare all-in con il proprio denaro e con le proprie risorse di tempo e di persone e scommettere su un cavallo cieco e zoppo.

LE CONSEGUENZE SONO DISASTROSE

L’azienda viene spremuta all’osso, il prodotto rimane invenduto o comunque non soddisfa le aspettative, l’immagine aziendale ci rimette, le persone fanno più fatica a fidarsi dell’azienda e la cassa viene esaurita. Spesso ci si indebita e non c’è tempo per rimettersi in carreggiata, recuperando il denaro perso.


Al contrario, ogni imprenditore intelligente che sa come lanciare un prodotto o un servizio, ha chiaro in testa quali sono i passaggi esatti da seguire per farlo.

Come Trasformi l’Azienda
In Un Mecha Merenda?

Erroneamente, gli imprenditori che vogliono effettuare un lancio pensano che ci sia bisogno di partire sponsorizzando il prodotto, il servizio o il brand sui canali social o su qualche rivista di nicchia.


Ma come ti ho detto qualche riga fa, il lancio è solo la benzina che fa schizzare nello spazio il tuo Mecha.


Prima devi costruire il tuo personale robottone da battaglia e per farlo hai bisogno di radunare la tua squadra.

Solo Adesso Potrai
Mandare In Orbita La Tua Azienda.

Sì, voglio avere maggiori informazioni su Marketing Merenda 2021!

Se non hai soddisfatto i requisiti di cui sopra, il tuo lancio fallirà. È matematico.


Ma se sei stato in grado di completare con successo le prime fasi del lancio, allora puoi premere il bottone di avvio, effettuare la partenza e macinare vendite giorno dopo giorno.


Questo è uno dei momenti più delicati, perché devi essere pronto a soddisfare la domanda che, in alcuni casi, può rivelarsi più elevata di quella che ti aspettavi.


Ma non solo. Devi anche prepararti a eventuali problemi sul percorso.


Nessun guru ti dice queste cose perché “non attraggono” le persone. Ma io non sono un guru e il mio obiettivo è aiutare i piccoli imprenditori italiani a far crescere e decollare la loro azienda, portandola a un livello mai visto prima.


E in un momento come quello che stiamo vivendo è cruciale munirsi delle armi più efficaci per sopravvivere e prosperare.


Sappi, quindi, che devi conoscere anche queste informazioni, se non vuoi fiammare il tuo budget come carta velina sui fornelli.


E ora? Pensi sia tutto qui? Non è mica finita, caro mio.


Ciò che devi fare è continuare a tenere in caldo i clienti che hanno appena acquistato da te, ma soprattutto stimolare periodicamente quelli che NON hanno acquistato!


Questo ti porta a ottenere almeno tre effetti positivi:

  • fidelizzi i clienti appena acquisiti;
  • aumenti la spesa per singolo cliente acquisito;
  • prepari ad acquistare chi non ha acquistato prima.

Ma ancora non termina qui, perché a un certo punto dovrai entrare nella fase di “riapertura dei cancelli”, in cui tornerai ad aprire le porte alle vendite del tuo prodotto o servizio.


Questa è una fase cruciale per massimizzare le vendite ed esaurire i prodotti in magazzino o gli slot per il servizio, e deve essere progettata con dovizia di particolari.


Se sbagli perdi soldi e nuovi potenziali clienti.


Come vedi, per strutturare un lancio c’è bisogno di un’attenta pianificazione a monte che aiuta a ottimizzare costi, risorse e tempi di lancio.


Se, però, non effettui un planning specifico, rischi solo di creare un prodotto che rimarrà invenduto nel tuo magazzino e finirà in quella percentuale scandalosa di cui ti ho parlato prima (ricordi il 95% dei prodotti invenduti?).


Di certo seguire questo percorso senza una direzione ben precisa diventa complicato. Soprattutto se non hai molto tempo a disposizione per effettuare un’analisi iniziale.

Ecco Perché Io Ho Creato Il Tuo Piano d’Azione Per Trasformare La Tua Azienda!

Da questo momento in avanti non sarai più solo!

Voglio essere accanto a te, continuamente, personalmente e con la mia struttura di Tutor a tua disposizione per aiutarti sul serio.


Voglio incoraggiarti, farti sapere che ce la puoi fare e che i tuoi sogni sono a portata di mano.


Voglio soprattutto darti strumenti facili, concreti e testati per moltiplicare i tuoi guadagni ed eliminare il rischio di fare impresa in maniera confusa, dalla tua azienda ma soprattutto dalla tua vita.

  • Ti aiuterò a trovare centinaia, se non migliaia, di nuovi clienti. Parlo di clienti paganti e pronti ad acquistare, non dei semplici click sui tuoi annunci che ti vendono le “web agency” quando ti fanno campagne senza un minimo di criterio e di sincero interesse per te e il tuo futuro.
  • Ti aiuterò a vendere di più ai tuoi clienti e a guadagnare di più da ogni singola transazione.
  • Ti mostrerò come portare la tua azienda al di sopra della concorrenza, anche quella più agguerrita, forte, storica e spietata.

Insieme arriveremo a generare guadagni che non avevi mai ritenuto possibili.


Esattamente come è successo prima di te a centinaia di miei studenti. Inizialmente erano increduli, ma oggi li trovi in questo report perché anche loro sono i primi a fare il tifo per te insieme alla mia squadra.


Imprenditori partiti da zero, senza risorse, in mezzo a mille difficoltà, che come te sono in una situazione macro-economica tipo Terza Guerra Mondiale. Eppure continuano ad ottenere risultati nonostante tutto.


Molti ottengono più risultati di prima, proprio perché la concorrenza “si è arresa” e non conosce nulla delle tecniche che io insegnerò a te.


Ti spiegherò esattamente cosa devi fare, con quali tempistiche e quali risorse devi mettere in campo per avere successo durante periodi economici poco felici e molto delicati.


Ma non solo, perché entreremo nel dettaglio dei lanci di successo e ti farò capire quali strumenti sono più adatti alla tua situazione specifica.


L’obiettivo che desidero tu raggiunga è quello di avere tra le mani un’azienda performante, in cui tutti i reparti siano collegati e lavorino per un unico singolo obiettivo: vendere.


In questo modo eviterai di:

  • perdere inutilmente tempo con un lancio moscio e privo di risultati;
  • spremere la tua azienda nella creazione di un prodotto che rimarrà invenduto;
  • incenerire migliaia di euro nel lancio;
  • ritrovarti con il magazzino pieno di prodotti invenduti;
  • perdere la fiducia di importanti investitori e risorse fondamentali per la tua attività;
  • soccombere sotto gli attacchi della concorrenza.

“Sto per aprire un nuovo punto vendita e questo solo grazie a Metodo Merenda!”

“Sto per aprire un nuovo punto vendita e questo solo grazie a Metodo Merenda, che mi ha messo davanti a delle scelte e adesso mi trovo in un gran periodo di svolta.


Non ti nascondo di essere rimasta sorpresa da quello che è successo dopo aver cominciato ad applicare gli insegnamenti ricevuti a Lubiana. Sono riuscita a riscaldare contatti dormienti ed a acquisirne di nuovi costruendo dei sondaggi che mi hanno letteralmente fornito materiale per i prossimi 6 mesi.


Ho imparato tanto anche in termini di argomenti per le mail e la sales letter e di lessico da utilizzare per comunicare. Sto costruendo concretamente un sistema che mi sembra incredibile non aver messo in moto prima, sto calcolando il costo prodotti di ogni singolo prodotto.


E sto innescando delle fidelity card per tracciare ogni singolo spillo che esce dai nostri locali e la storia precisa di chiunque entri ed esca dalla porta. Sto facendo incazzare come iene i nostri competitor, che per insultare stanno facendo delle figure indicibili con i clienti (e con i fornitori comuni anche) che evidentemente non sono così scemi... e più questo avviene, più so che stiamo andando nella direzione giusta.


Ho addosso una sicurezza che mi fa essere più ottimista, e accettare tutta la fatica che c’è e che ci sarà da fare perché so che ci porterà lontano. Ho molto da ringraziare, ma siccome ho molto di più da fare non sarò più lunga di così e mi limito a dire che questo è il periodo in cui ho speso meglio il mio tempo e il mio denaro in tutta la mia vita."

Silvia Della Pietra

Maritani

“I dati del primo semestre 2018: +115% sui neonati!”

“Siamo passati dalla rilegatura a punto metallico (pochi fogli) alla brossura grecata e fresata, un po’ come il passaggio dall’ovetto al passeggino, dal biberon alla bottiglia di birra.


Stiamo diventando grandi, e se non ce ne fossimo accorti “a naso” basterebbe guardare i dati del primo semestre 2018. +115% sui neonati e una leggera flessione sui bambini comprensibile visto l’enorme lavoro fatto sui primi rispetto ai secondi. Speriamo di tirare le stesse somme a Dicembre.”

Mauro Aluffi

Aluffi - The Original Newborn Photographer

“In due anni ho fatto + 135% e a due mesi dalla data siamo al 50% di venduto!”

“Se non hai ancora un prodotto Premium Price, fallo subito. Non lo dico io, lo dice Frank, ma soprattutto lo dicono i numeri. I numeri che leggi qui sotto.


Nel 2016 la vecchia gestione del ristorante/albergo che gestisco attualmente, vendeva cenone di capodanno + pernottamento a 280 euro a coppia. Ieri sera alle 23.00 ho pubblicato i pacchetti di quest’anno.


Stamattina alle 7.23 ho venduto il mio pacchetto Premium price a 660 euro. Avrò prezzato troppo basso, può essere, intanto in due anni ho fatto + 135% e a due mesi dalla data siamo al 50% di venduto. Sempre grato Frank."

Riccardo Santinon

Al Borducan Romantic Hotel & Restaurant

“È possibile fatturare + 143% in soli due anni?”

“Come è possibile fatturare + 143% in soli due anni? Ci ho messo un po’ a liberarmi da questo macigno, ma credo che sia arrivato il momento di raccontarvi ciò che mi è successo.


A Dicembre 2015 ero appena venuto fuori da una vera burrasca. Avevo dedicato i miei ultimi 10 anni lavorativi a realizzare i sogni degli altri. In cambio ero rimasto senza lavoro. Dopo questo ultimo colpo di grazia, decido di inseguire il mio sogno. Anzi… decido di costruirne uno nuovo di zecca.

Per farlo inizio a seguire un gruppo Facebook e leggo un libro che cita una famosa azienda, la Cantacessi e figli.

È un’azienda che conosco bene; ho lavorato troppo tempo per loro.

Con loro sono cresciuto; mi hanno insegnato tantissimo. Soprattutto ciò che NON si deve fare quando sei imprenditore.


Questo libro si è insinuato come un tarlo nella mia testa; veloce come un frecciarossa decido di andare a fondo per vederci chiaro. Leggevo quelle righe e mi sembrava tutto così strano. Quel libro era così diretto. Raccontava la triste verità dell’imprenditoria italiana.


A Marzo 2016 vado al primo tour che passa da vicino casa (Napoli dista solo 269 km). Sto tizio mi entusiasma senza farmi camminare sui carboni ardenti. A fine serata decido di acquistare il suo corso di Marketing. Da quel momento ho capito di quale materia è fatta la distanza che ti separa dal successo: C R I P T O N I T E ! L’imprenditore è un SUPEREROE.


Sulle sue spalle grava la responsabilità di muovere l’economia di un paese. L’imprenditore è solo nelle scelte. L’imprenditore si prende dei rischi importanti. Ma le insidie sono sempre dietro l’angolo. Non sto parlando della guardia di finanza, dell’IVA o del socio occulto (lo Stato). Sto parlando della CRIPTONITE dell’imprenditore/supereroe: la P I G R I Z I A.


Dietro il successo di un’azienda ci sono notti insonni, sacrifici, scelte strategiche importanti, studio, studio e ancora studio. Ciò che manca nel tessuto imprenditoriale italiano sono le conoscenze giuste su MARKETING e VENDITA. L’imprenditore medio usa DELEGARE per pigrizia proprio questo (“Tanto ho la mia agenzia di comunicazione e ci sono i venditori con la valigetta o con il telemarketing a freddo…”). Ma se vuoi diventare imbattibile DEVI FARTI IL CULO. Non c’è alternativa! Non si può delegare l’elemento chiave della tua azienda.


Puoi collezionare corsi, attestati e ore di formazione.


Ma il risultato vero dipende solo da due fattori:

1) la scelta delle informazioni giuste;

2) quanto riesci a trasformarle in azioni.


Per questo, dopo il corso di Marketing, non mi sono fermato. Ho acquistato il corso sulla Vendita dove ho capito che dovevo imparare a scrivere per vendere. E poi sono entrato a far parte di un Circolo di imprenditori.


Nel primo anno ho riconfigurato il modello di una piccola azienda grazie alle informazioni preziose acquisite nel corso di Marketing. Subito dopo ho applicato una piccola parte delle informazioni che ho acquisito nel corso di Vendita e con la scrittura per la vendita.


Quello che all’inizio sembrava il traguardo di fatturato, è diventato solo il punto di partenza. Da ottobre 2016 a giugno 2018 il fatturato è cresciuto del 143% collezionando il primo anno +52% sull’esercizio precedente; ed il secondo anno +61% (anche se mancano ancora 3 mesi alla comparazione).

 

Ma i risultati più importanti sono:

– il VALORE che l’azienda ha acquisito sul mercato;

– la PERCEZIONE del servizio che i clienti hanno rispetto alla concorrenza.


È “bastato” applicare una piccola parte di ciò che ho imparato in questi due anni. Domenica scorsa abbiamo regalato ai nostri clienti una serata indimenticabile, degna di un evento Disney. A seguire ho iniziato la consegna di un regalo speciale personalizzato ad ogni cliente.


All’interno ci sono anche i miei primi materiali di Marketing: una lettera di ringraziamento ed un report che racconta la nostra idea differenziante contro la concorrenza, pieno di testimonianze e con un'offerta di front end per i referral. Da lunedì partono le richieste per le testimonianze.


Entro fine anno l’obiettivo è potenziare il materiale offline:

– pubblicare la raccolta delle testimonianze;

– pubblicare un vero e proprio LIBRO.


Tira fuori la tua carta di credito e acquista le UNICHE INFORMAZIONI UTILI DISPONIBILI sul marketing e sulla vendita.”

Alessandro Basile

JUMP personal training class

Sei curioso di scoprire come trasformare la tua azienda in un Mecha Merenda?


Il modo per farlo lo svelerò in diretta al prossimo summit internazionale sul marketing professionale…

Marketing Merenda 2021

Sì, voglio avere maggiori informazioni su Marketing Merenda 2021!

Passeremo quattro intense giornate a snocciolare in profondità ogni aspetto vitale, per collocare ogni reparto aziendale al giusto posto e permettergli di performare al 100%.

Un Mecha Merenda può sopravvivere anche durante il Lockdown più estremo?

In realtà ho una brutta notizia. La situazione macroeconomica è ovvio che porti delle difficoltà. Non ci piove.


Il punto è che nei momenti di difficoltà, per qualunque tipo di business, la chiave più importante da conoscere e applicare, per sopravvivere prima e per prosperare poi, è il marketing. Per la precisione proprio il marketing dei lanci.


E nonostante il marketing sia la chiave di volta per il successo SOPRATTUTTO nei momenti nei quali tutti sembrano sull’orlo del collasso, la brutta verità è che…

Tu conosci veramente poco delle fondamenta del Marketing e soprattutto dei Lanci, che sono il paracadute durante una caduta e il riparo sicuro in mezzo alla tempesta.

Ne hai avuto prova rispondendo al test di 87 domande che ti ho fatto poco fa. Non è vero?


Potresti anche arrabbiarti e rifiutare di ascoltare quello che ho da dire nel tuo migliore interesse. Questo perché in passato, magari in situazioni di “calma” e di “mercato normale”, hai avuto successo o comunque le cose ti giravano meglio.


Quindi ora sei arrabbiato col mondo perché ti sta portando via il giochino che avevi impiegato anni di pazienza, lavoro e sacrifici per costruire.


Vuoi una news? Anche io sono arrabbiato. Anzi, se mi passi il termine sono incazzato come non mai. Peggio, sono furioso. Furibondo.


Ma dirigo questa mia frustrazione e rabbia in maniera costruttiva, per uscire da questo incubo e aiutare quante più persone posso a navigare verso porti sicuri insieme a me.


Per quanto tu possa essere arrabbiato o frustrato, rimane vero un fatto incontrovertibile:

La maggior parte degli imprenditori in questo momento non sa veramente che pesci pigliare e passa il tempo solo a lamentarsi e a disperarsi!

E tu NON dovresti essere uno di loro!


Vuoi sapere perché fanno così? Permettimi di essere molto sincero e diretto:

  • prima le cose gli andavano bene e mentalmente non accettano che il mondo sia cambiato. Sono bloccati. Esattamente come una persona passa una fase di “rifiuto psicologico” quando le viene comunicato di avere una brutta malattia o un brutto male. Il loro cervello, per anestetizzare la sofferenza, nega la realtà. Tu sei così? No, vero?
  • Sono spaventati e riluttanti a provare nuove cose. Non sanno nemmeno cosa dovrebbero provare a fare. Sono soli e persi (e tu invece non lo sei);
  • alcuni sono così arroganti e pieni di sé che non stanno nemmeno leggendo questa lettera, nemmeno per trarre beneficio gratuitamente dalla tonnellata di informazioni da migliaia di Euro che ho inserito qui (mentre tu stai scorrendo ogni singola parola con avida concentrazione);
  • non capiscono quanto una strategia di Lancio sia fondamentale proprio nei momenti più duri e nei quali i loro concorrenti invece sono in difficoltà e hanno già la bandiera bianca a mezz’asta!
  • Sono ancora convinti di essere dei tecnici e che sia “lo Stato” a dover far qualcosa per far girare “l’Economia”. Non hanno mai mosso un dito per svolgere il loro vero lavoro, che è quello di fare marketing per portare clienti e contratti all’interno della propria azienda. E probabilmente preferiscono morire e chiudere piuttosto che cambiare le loro convinzioni e le loro abitudini (e tu sei già dieci passi avanti a loro in questo momento!).

Non solo! Che tu ci creda o meno, ciò che ho preparato per te funziona in qualsiasi epoca storica, ma serve soprattutto in quelle più difficili!


Quello che imparerai durante il corso ti aiuterà a capire come diffondere efficacemente la tua idea sul mercato, in modo da evitare di buttare soldi in prodotti senza futuro.

Posso partire anche con poco budget?

Posto che non sono un fan del “parto senza soldi” e che, per fare impresa bisogna comunque trovare almeno il modo di auto-finanziarsi per avere successo, un’azienda Mecha ti permette di creare una piccola “area di test” in modo da capire se il tuo prodotto può avere senso e valutare se promuoverlo a un pubblico più vasto.


In questo modo potrai ottimizzare gli investimenti per la creazione del tuo prodotto e per la sua sponsorizzazione sui canali online e offline, e non rischierai di investire centinaia di migliaia di euro nella progettazione di un’idea poco profittevole.


Ma queste sono solo alcune delle centinaia di informazioni che rivelerò direttamente ai partecipanti della nuova edizione di Marketing Merenda:

  • ti insegnerò come fare lanci spettacolari anche con piccole liste, in settori ipersaturi… senza partnership con altre aziende;
  • ti mostrerò come procurarti i migliori clienti sul mercato strappandoli alla concorrenza, nel modo più veloce ed economico per la tua azienda;
  • apprenderai le migliori tecniche per trasformare i potenziali clienti in veri clienti paganti e quindi soldi veri nel conto corrente (che è l’unica cosa che conta davvero oggi!);
  • scoprirai come attrarre un enorme numero di potenziali clienti che dovrai convertire in denaro (come detto sopra!);
  • imparerai come far ri-ordinare e ri-comprare i tuoi clienti a comando. Senza bisogno di aspettare che siano loro a ricordarsi di te (sperando nel mentre che non ti “tradiscano” con la concorrenza!);
  • ti insegnerò come rendere il telefono una vera arma per produrre clienti, e non uno strumento per rompere le scatole agli altri passando per scocciatore indesiderato;
  • imparerai ad attrarre velocemente i clienti della concorrenza (non si accorgeranno nemmeno che glieli stai soffiando da sotto il naso!);
  • ti insegnerò come cambiare le sorti di un’azienda che sta collassando e fallendo in meno di 30 giorni con le strategie di emergenza da vero e proprio “Navy Seal del business”;
  • imparerai a essere l’esperto di marketing della tua azienda e quindi il più forte esperto di marketing nel tuo settore (sbaragliando i concorrenti!);
  • organizzerai la tua azienda allineando ogni reparto ai tuoi obiettivi futuri;
  • potrai rubarmi letteralmente le tecniche testate ed efficaci dietro i lanci milionari di Metodo Merenda!
  • Scoprirai le strategie e gli strumenti per ottenere risultati eccezionali quando lanci sui canali online (e correggere subito il lavoro dei tuoi uomini o dei tuoi fornitori come web agency varie!);
  • imparerai a lanciare prodotti di alta gamma in pochi giorni (o ore!) anziché metterci lunghi mesi;
  • ti insegnerò come consolidare un lancio e riproporlo periodicamente per ampliare la base di acquisto dei tuoi clienti;
  • ti mostrerò quali sono i migliori strumenti da utilizzare per lanciare un prodotto fisico o un servizio, nell’era digitale;
  • scoprirai come prosperare durante chiusure forzate, quando i tuoi concorrenti fanno fatica anche a pagarsi le bollette;
  • apprenderai ad usare come un “cavallo di Troia” i prodotti o servizi che “non si vendono”, liquidandoli per attrarre subito un enorme flusso di nuovi clienti (che finalmente avranno un motivo concreto per venire da te invece che dai concorrenti);
  • ti insegnerò a educare i vecchi e nuovi clienti a considerarti l’unica scelta a disposizione nel “nuovo mondo” che si sta creando (dandoti un vantaggio competitivo enorme che si espanderà anno dopo anno!);
  • ti guiderò nel creare nuove piattaforme per attrarre clienti, diverse da quelle che stai usando per rinforzare la base della tua fortezza;
  • ti mostrerò come conquistare altri canali di distribuzione per i tuoi prodotti o servizi, facendo in modo che siano altri soggetti come negozi, distributori, partner, professionisti, ecc. a veicolare il tuo brand all’esterno (e questo ti renderà una piccola superpotenza inarrestabile!).

“+ 33% di fatturato proprio il giorno di Natale!”

“Raggiungere il proprio obiettivo di inizio anno (+ 33% di fatturato) proprio il giorno di Natale è un bellissimo regalo.


Abbiamo applicato una minima parte di quello che insegna Frank, ma togliere da catalogo i prodotti su cui facevamo meno margine ed eliminare i clienti rognosi ci ha consentito di essere più focalizzati e di ottenere (nonostante vendiamo b2b) il 100 % di fatture pagate.


Grazie a tutti per quello che ci regalate.”

Alessandro Riosa

“E luce fu – candele”

Quattro intense giornate incentrate sulla preparazione strategica dei lanci, in cui ti fornirò gli ultimi ritrovati di Metodo Merenda per alzare l’asticella e far fare un balzo in avanti al tuo marketing!


L’unico modo che hai per accedere a queste strategie che ho studiato e riadattato per il mercato italiano, è richiedere subito al tuo Tutor la partecipazione all’evento e assicurarti il miglior posto.

Sì, voglio avere maggiori informazioni su Marketing Merenda 2021!

Ecco in sintesi come ti aiuterò a far funzionare il marketing della tua azienda e a far crescere i tuoi profitti mese dopo mese.

LA MIA PRIMA PROMESSA

Attrarrai nuovi clienti di qualità come se fossi una calamita. A iniziare da oggi, con gli insegnamenti di questo report, e continuando la tua formazione a Marketing Merenda, non dovrai mai più pensare a come trovare nuovi clienti.


Insieme creeremo, durante il corso, il posizionamento per la tua azienda che ti garantisco comincerà ad attrarre clienti sin dal primo momento.

Imparerai:

  • a generare clienti e vendite senza spendere un centesimo;
  • a trasformare clienti inattivi o persi in una nuova fonte perpetua di incassi;
  • a creare offerte che nessun cliente potrà rifiutare;
  • a trasformare le lamentele dei clienti in guadagni inaspettati.

LA MIA SECONDA PROMESSA

Aumenterai le dimensioni e il volume di acquisto dei tuoi clienti. Imparerai come “pacchettizzare” i tuoi prodotti e servizi per raggiungere il massimo profitto.


Ti insegnerò come up-sellare e cross-sellare (vendere soluzioni a più ampio margine o altri prodotti e servizi correlati a ogni acquisto di base) i tuoi clienti e come costruire un vero e proprio “back end” vendendo ai tuoi clienti una lista inesauribile di prodotti o servizi. Anche se non sono tuoi.

LA MIA TERZA PROMESSA

Inizierai a raddoppiare i tuoi profitti. Durante questo Marketing Merenda ti insegnerò tutti i dettagli delle strategie più potenti che conosco per costruire un’azienda.


Strategie e i metodi specifici che, ti garantisco, non solo ti porteranno a raddoppiare i tuoi profitti in due anni o meno, se ben applicati, ma continueranno a raddoppiarli ogni due anni.


Esattamente come è successo a me, nonostante crisi interne, collaboratori infedeli, problemi economici improvvisi ed errori commessi durante il percorso.


Avrai la fortuna di prendere solo il succo di ciò che funziona, evitando anni di ricerca, sbagli, strafalcioni, trappole che potrebbero rallentare il tuo percorso o addirittura portare il tuo treno a deragliare e la tua impresa a fallire.

LA MIA QUARTA PROMESSA

Ti prometto che sorpasserai con il pensiero, con le strategie e con le vendite anche i competitor che oggi ti sembrano irraggiungibili.


Quando metterai a frutto le strategie che ti insegnerò a Marketing Merenda e farai in modo che lavorino per te, diventerai così attraente e renderai così invitante per i tuoi clienti fare affari con te, che lascerai nella polvere tutti i tuoi concorrenti.


Anche e soprattutto quelli che oggi sono enormi e famosi o quelli che aprono per romperti le scatole facendoti concorrenza sleale sul prezzo.

LA MIA QUINTA PROMESSA

Ti insegnerò a ragionare non solo sull’acquisizione clienti, ma a scavare e a estrarre le pepite, le pietre preziose e la polvere d’oro che si nascondono nella tua azienda.


Imparerai a estrarre ogni singola goccia di denaro dai tuoi clienti nuovi e vecchi, non solo con i tuoi prodotti o servizi, ma anche vendendo prodotti di altri con pochissimo sforzo da parte tua.


Ti insegnerò a creare dei veri e propri “pacchetti” con i tuoi prodotti e servizi e prodotti e servizi di aziende non concorrenziali, per creare nuove soluzioni desideratissime dai clienti che altrimenti dovrebbero trovare e montare da soli “sperando di non sbagliare.”


C’è una miniera d’oro intera dietro queste tecniche e tu imparerai a sfruttarla fino in fondo durante Marketing Merenda.


Imparerai inoltre a estrarre denaro non solo dai tuoi clienti, ma anche da persone che non hanno comprato mai nulla da te e forse mai lo faranno.

LA MIA SESTA PROMESSA

Avrai il percorso definitivo per costruire la tua macchina di marketing che poi potrai gestire o delegare a chi vuoi, anche a gente con poca o nessuna esperienza strategica, ma sufficientemente capace di seguire istruzioni operative.

Detto in maniera più semplice, potrai finalmente andare dalla tua “web agency” di fiducia o dal fornitore che ti pare e dirgli: “Tu non devi pensare, ho pensato io per te. Ecco cosa devi fare. Sei in grado di eseguire il piano passo passo e senza errori? Non devi progettare. È già tutto pronto. Pensi di essere in grado di eseguire?”.


Eviterai così tecnici che non hanno la minima idea di come costruire realmente il tuo macchinario di marketing e, anche se in buona fede, farebbero danni facendoti bruciare un sacco di soldi per nulla. E ti staccherebbero comunque fattura.


Potrai usare in delega le loro abilità tecniche e basta, o potrai decidere di prendere del personale tecnico interno affinché segua l’operatività quotidiana dietro al tuo piano.


Ma, in ogni caso, avrai la garanzia che ciò che hai progettato funzionerà per te al 100% con la giusta applicazione.


Sembrano promesse un po’ troppo grandi, vero? Paroloni gonfiati magari? Frasi buttate lì senza fondamento?

 
Te lo lascio dire dai miei studenti:

“Mi faccio PAGARE anche i PREVENTIVI!”

“Oggi mi sento di dover dire quanto adoro Frank Merenda perché 10 minuti fa ho ricevuto questa mail da un potenziale cliente: “Ciao Marco, scusa il ritardo con cui ti scrivo. Potresti venire da me martedì? Così ti do il contratto firmato e colgo l’occasione per presentarti un’altra azienda interessata al tuo servizio.”


Avevo letto di email così, nelle “testimonianze” che Frank acclude ogni tanto alle sue (quotidiane) sales letter, ma ho sempre sospettato che fossero più “sogni” che risposte vere. Invece no. Stavolta una l’ho ricevuta anch’io. Ed è vera! Non solo il mio cliente non chiede sconti, ma si SCUSA per il ritardo nella firma del preventivo – che gli ho presentato GIOVEDÌ SCORSO (solo 4 giorni lavorativi fa!!). E si tratta di un contratto da parecchie migliaia di Euro, per una consulenza. Mica di un bruscolino. E senza che io abbia MAI lavorato prima per lui, vuole anche presentarmi un altro cliente!! NON sono così entusiasta per una “singola” email.


Ho sentito il bisogno di lasciare questa testimonianza, oggi, perché il messaggio qui sopra è il “punto di arrivo” di un percorso che ho cominciato, anche grazie a Frank, nel 2014.


Spiego: quando ho deciso di cercare un corso di vendita e ho “incontrato” per la prima volta il blog di Frank, era appunto l’inverno del 2014, e io ero depresso e disgustato dai clienti (e anche dal mio lavoro). Il giorno prima avevo parlato (dopo 1 mese e mezzo di “inseguimento” telefonico, numeri nascosti, linee cascate, ecc.) con un cliente a cui 40 GIORNI PRIMA avevo presentato un preventivo super-scontato, per un lavoro che lui (43 giorni prima) aveva definito “molto urgente”. E dopo essere sparito per più di un mese mi aveva fatto fare 1 ora di anticamera e poi, quando finalmente si era degnato di ricevermi, mi aveva detto: “Bel progetto, Marco. Se mi fai uno sconto di almeno il 50%, la prossima settimana te lo firmo. Però mi devi mettere i pagamenti a 90 giorni, anziché a 30”. IL 50 PER CENTO DI SCONTO voleva!! E due mesi in più per pagarmi le fatture!!


Considerando che non ero un ragazzino di primo pelo – oggi sono 21 anni che faccio il mio mestiere (sono un giornalista e gestisco progetti di Media Relations per le aziende) – mi ero sentito disprezzato, svalutato e decisamente anche un po’ preso per il culo. E quel che è peggio è che all’epoca ero talmente “succube” dei clienti e avevo così bisogno di fatturare, che anziché mandarlo a fare in… avevo anche ACCETTATO!!!


Da allora sono passati quasi 4 anni, ho lavorato come un matto per 3 anni (da dopo VV, nel 2015, in poi), per cambiare il mio lavoro, la mia presentazione, il mio sistema di vendita e applicare tutti i “crismi” di Frank. Mi sono SPECIALIZZATO (Al Ries docet), ho IMPACCHETTATO il mio servizio dentro un “sistema”, ho creato una GARANZIA fortissima (se i clienti non sono contenti, gli do più soldi di quelli che loro danno a me, ma finora nessuno li ha mai chiesti), ho (ri)costruito la mia AUTOREVOLEZZA (ho un blog sull'Huffington Post, faccio conferenze nelle Università, sono diventato membro di associazioni internazionali, ecc.)


Prima o poi scriverò anche un libro (per ora ne ho scritti DUE per i miei clienti, che ho firmato anch’io). Insomma, sono stati 3 anni pieni e faticosi. Per questo oggi, al termine di questo “percorso”, quando è arrivata quella mail, a coronamento di una vendita fatta tutta davvero con il “sistema di Frank”, ho sentito che sarebbe stato giusto scriverlo. Per far sapere a chi non ne fosse convinto, che funziona davvero.


Certo, NON SONO DIVENTATO RICCO (ancora), anzi sono ben lontano dalla ricchezza, però: nel 2014 fatturavo sì e no 40.000 euro all’anno, lavoravo da casa da solo, 7 giorni su sette.

Accettavo pagamenti a 90 gg/fm, avevo una marea di insoluti e impiegavo mesi a farmi firmare un preventivo.

Non sapevo nemmeno bene dove andare a prendere i clienti. OGGI, 4 anni dopo, ho un ufficio, due dipendenti a tempo indeterminato, un fatturato finalmente nei “6 figures” e mi faccio pagare in ANTICIPO, prima di fare il lavoro.


Quando mi sento particolarmente cattivo, mi faccio PAGARE anche i PREVENTIVI (e me li pagano). I miei clienti mi portano altri clienti e quando voglio fare una spesa straordinaria, ne cerco qualcuno in più scrivendo una sales letter. Di solito arriva. Forse sono stato lento e avrei potuto fare di più e più in fretta e ancora c’è molto da fare.


Però email come quella sopra, mi confermano di essere sulla strada giusta…”

Marco Ferrero

Ferrero Comunicazione

“Il 2019 farà + 100 percento rispetto al 2018!”

"Io gestisco un Cinema Teatro, che ho aperto applicando solo l’1 percento di quello che si diceva nei materiali gratuiti di Frank Merenda.


Dopo 4 anni di tour ed eventi informali, ho frequentato Marketing Merenda a Lubiana.


Il 2019 farà + 100 percento rispetto al 2018! E siamo ancora all’inizio. Per un Cinema Teatro. Più figata di questo…”

Francesco Passafaro

Cinema Teatro Comunale Catanzaro

E mi fermo qui perché potrei andare avanti per pagine e pagine con parole entusiaste dei miei studenti!

 
Per come la vedo io, in questo preciso momento ci sono 3 strade che puoi percorrere.

Strada numero 1

Puoi scegliere di continuare a fare come hai sempre fatto. Ottenendo i risultati che hai sempre ottenuto, trovandoti ancora una volta in balìa degli stravolgimenti dei tempi.


Al prossimo cambio di legge, alla prossima chiusura forzata, alla prossima brillante idea del governo, ti troverai di nuovo bloccato senza strade alternative da percorrere.

Strada numero 2

Puoi decidere che hai già fatto abbastanza fino ad adesso, hai costruito un’azienda che funziona, in un modo o nell’altro si tira avanti anche in questi difficili tempi e tu non puoi dedicare altro tempo alla costruzione del futuro imprenditoriale.


D’altronde hai già partecipato a Marketing Merenda e hai già ottenuto dei buoni risultati, dai.

Strada numero 3

Puoi scegliere di compilare ora la form cliccando sul pulsante qui sotto e fare il primo passo per rendere la tua azienda pronta a sopportare qualsiasi attacco, imprevisto e farla prosperare realizzando finalmente a pieno il tuo sogno imprenditoriale.


Questo è il mio personale obiettivo per tutti i miei studenti, portarli là esattamente dove vogliono, e anche un passo oltre.

Questo È Ciò Che Ti Devi Aspettare a Marketing Merenda

Sì, voglio avere maggiori informazioni su Marketing Merenda 2021!

Al giorno d’oggi avere più e più armi in grado di farti combattere in qualsiasi situazione e evenienza è l’UNICA alternativa plausibile da percorrere.


Non dovrai più vivere nel terrore di perdere da un momento all’altro la tua unica fonte di clienti, ma saprai sempre di avere un altro asso nella manica da tirare fuori per combattere nel difficile mercato moderno.

Cancellare i tuoi dubbi, le tue domande e, soprattutto, la paura di rimanere fermo è il sogno che coltivo per tePer vederlo realizzato partecipa a...

Marketing Merenda il 20, 21, 22 e 25 maggio 2021

Il Corso si terrà online salvo diversa disposizione delle Autorità Italiane o Svizzere.

A causa dell’aumento dei contagi da Covid-19, delle attuali misure di contenimento e dei futuri provvedimenti che stanno annunciando sia le autorità Italiane che quelle Svizzere, abbiamo deciso di prendere un’importante decisione relativa allo svolgimento di Marketing Merenda e dei futuri corsi che terremo fino a emergenza risolta.


Nel caso in cui, a causa dei provvedimenti in vigore nelle date di svolgimento del corso, tu non possa raggiungere il Centro Studi di Metodo Merenda, potrai seguire il corso direttamente dal divano di casa tua, magari collegando il tuo Mac o PC alla televisione principale e goderti l’evento esattamente come se fosse una trasmissione televisiva. Avrai a disposizione la stessa qualità dei programmi RAI e Mediaset o delle recentissime serie tv di Netflix.


Inoltre, anche se non potrai essere dei nostri, non sarai affatto un semplice spettatore: avrai infatti a disposizione una chat riservata nella quale potrai porci in tempo reale le tue domande.


In prossimità della data di Marketing Merenda, in base alle disposizioni vigenti delle autorità Svizzere e di quelle Italiane, riceverai una mail dove ti chiederemo di confermare la tua presenza di persona, presso l’Auditorium Metodo Merenda a Mendrisio, oppure a distanza seguendo il corso in streaming e interagendo con la chat per le domande.

Ecco Cosa Devi Fare Per partecipare al vertice annuale sul marketing.

Se ti senti davvero pronto a rendere la tua azienda pronta a combattere qualsiasi battaglia, allora lascia i tuoi dati nella FORM qui sotto.

 

* campi obbligatori

Dopo numerosi test effettuati, il Salvagente ha deciso di conferire la certificazione “ZeroTruffe” all’azienda Metodo Merenda.

Diventare un’azienda ZeroTruffe significa superare molti test che il nostro team di esperti effettua su vari fronti.

In particolare, Metodo Merenda si è dimostrata all’altezza di tale certificazione per:


  • qualità delle informazioni divulgate e funzionamento del Metodo;
  • veridicità delle centinaia di testimonianze;
  • eccellente servizio di assistenza al cliente.

Non erano prove facili ma con minuziosa attenzione, il nostro team ha valutato l’azienda idonea alla certificazione.

Per maggiori informazioni sul bollino “ZeroTruffe” ottenuto da Metodo Merenda, clicca qui zerotruffe.it/c0009



EditorialeNovanta Srl, con sede legale a Roma, CAP 00185, via Ludovico di Savoia, N.2b, Partita IVA 12865661008, editrice della rivista “Il Salvagente” diretta da Riccardo Quintili

Rock ‘n’ Roll!!

Frank

Per assistenza chiama il numero verde 800.790053 oppure clicca qui assistenzametodomerenda.com

Copyright © 2021 | Mercury Training Group SA - Via Laveggio 6 - 6850 Mendrisio, Svizzera | Privacy Policy